AD
No ad per te

Il Podenzana Volley festeggia la promozione in Serie C ligure femminile

I meriti sportivi valgono alle rossoblù la promozione alla chiusura di quello che, per le drammatiche e conosciute ragioni, è stato un anomalo campionato di Serie D ligure di pallavolo femminile.

In Serie C per la prima volta il Podenzana Volley. I meriti sportivi valgono alle rossoblù la promozione alla chiusura di quello che, per le drammatiche e conosciute ragioni, è stato un anomalo campionato di Serie D ligure di pallavolo femminile.
Passo breve poi, quello da lì ai conseguenti festeggiamenti per una conquista inseguita per anni e più volte sfiorata, al Castello di Podenzana.

"La salita in C – dichiara nell’occasione il sindaco Marco Pinelli il quale ama chiamare il Podenzana col suo nome storico e ufficiale di “Polisportiva Ballerini” - è stata frutto di tutta una serie di valori dalla passione alla dedizione sino allo spirito di squadra; che una dirigenza diretta da un presidente quale Claudio Baldassini, il quale peraltro non manca di riconoscenza a tutti, ha saputo infondere...e gestire in modo impeccabile. Si tratta senza dubbio di una gran bella realtà umana oltre che sportiva. Su una base simile non si può non confidare in cose eccellenti che potranno essere fatte in quella categoria superiore dove il club e una città che ne va assai orgogliosa si toglieranno, a mio parere, non poche soddisfazioni".

Non ha potuto partecipare alla cena, comunque era presente alla consegna della targa commemorativa che il Comune ha assegnato alla società, l’assessore allo Sport locale: quel Yuri Angeli in passato nella dirigenza del sodalizio a cui è tuttora assai vicino.

A proposito d’assessori, c’era pure quello di quel Comune di Tresana che non cessa d’ospitare a Barbarasco (benché paia avvicinarsi la possibilità che inizi a farsi qualcosa pure su territorio podenzanese) le gare interne e gli stessi allenamenti della squadra, che oltretutto stanno per riprendere.

"Fieri del supporto logistico e dell’aiuto in generale – s’ esprime in materia appunto l’assessore Alessandro Vannini, anche in rappresentanza del primo cittadino Matteo Mastrini, trattenuto altrove da impegni istituzionali - che pure noi forniamo a una compagine in grado di far luce sull’intera zona. Personalmente ci terrei molto, in particolare, che da questa Prima squadra traesse esempio e ispirazione il medesimo settore giovanile".

Presente infine lo stesso sponsor Microtem, nella persona del suo dirigente Mattia Chiodini, inoltre da sempre molto amico della compagine.

 

AD
No ad per te



Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
16-07-2020 11:46
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy