In caricamento ...
Nessun consiglio per te

Calcio, parla il neo-presidente del Valdivara 5 Terre

l progetto e gli obiettivi per la prossima stagione.

L’uomo a cui a Beverino affidano la ricostruzione è lui: Matteo Salsano, già “diesse” a Vezzano e Palleronese (in precedenza d.g. al Lerici Castle e dirigente al Don Bosco Spezia) è difatti il fresco neopresidente del Valdivara 5 Terre, di cui è chiamato anzitutto a impostare il rilancio all’indomani delle non poche e note vicissitudini. Classe 1967, nativo di Cava de’ Tirreni in provincia di Salerno, ma da tanti anni trapiantato alla Spezia.

Anzitutto iscrizione al campionato di Promozione ormai prossimo?
Stiamo alacremente lavorando da tanti giorni per ottemperare a tutti quei procedimenti, di carattere in particolare amministrativo-finanziario, che occorre appunto portare a termine allo scopo. Non dovrebbero esserci problemi. Il Valdivara di sicuro non merita né di scomparire né di ridimensionarsi.

Primo messaggio da presidente?
Impegno, appartenenza, responsabilità e rispetto: sono le prime cose che qui mi aspetto da chiunque, che ognuno qua deve essere preparato a garantire al volo, che noi a cominciare dal sottoscritto non dobbiamo mancare di riconoscere e gratificare a nostra volta. Soprattutto il massimo rispetto è la prima cosa che non dovrebbe scarseggiare fra gli addetti ai lavori. Tutto il resto, se potremo lavorare in pace, verrà perfino da sè.

E dalle parole ai fatti...
Tanto per cominciare abbiamo messo alla guida tecnica della Prima squadra un Marco Tonelli il cui bagaglio d’esperienza parla da solo. In provincia lo si conosce soprattutto per i periodi trascorsi da tecnico a Canaletto Sepor, Don Bosco, Sarzanese e Vezzano; ma non dimentichiamo che come tale s’è fatto valere assai pure in Toscana fra Montignoso, Pietrasanta, Tirrenia e Viareggio. Comunque è solo l’inizio. Per esempio assolutamente non ci scorderemo dello stesso settore giovanile.

Altro?
Sogno un calcio spezzino ampiamente solidale verso coloro che sono in difficoltà, tanto si sa com’è, ora tocca a noi e domani potrebbe capitare a qualsiasi altra squadra. Altra virtù in generale estremamente importante infine, è la perseveranza, a cui attingere eccome prima d’arrendersi all’abbandono. Non si deve mollare.


(Testo: Andrea Catalani)

 

In caricamento ...
Nessun consiglio per te



Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
23-07-2020 14:21
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy