AD
No ad per te

Cremonese- Spezia finisce 0-0. Aquile ai play off

Cremonese- Spezia: 0-0

Uno Spezia quantomai rattoppato è pronto a scendere in campo tra pochi minuti allo Zini di Cremona contro i padroni di casa allenati da Bisoli, motivati per ragioni opposte alle Aquile a racimolare punti preziosi per la salvezza.

Brucia ancora la sconfitta contro il Venezia, perdere 1-0 dopo aver tirato 26 volte nella porta avversaria è ovviamente motivo di rabbia, che deve trasformarsi in energia questa sera per muovere la classifica .

Ecco le formazioni ufficiali:

CREMONESE (4-3-3): Ravaglia; Bianchetti, Ravanelli, Terranova, Crescenzi; Gustafson, Castagnetti, Zortea; Mogos, Ciofani, Celar. A disp. De Bono, Volpe, Scarduzio, Claiton, Arini, Gaetano, Palombi, Cella, Ceravolo, Girelli, Parigini. All. Pierpaolo Bisoli.

SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Erlic, Capradossi, Ramos; Bartolomei, Acampora, Mora; Gyasi, Nzola, Ragusa. A disp. Kapikras, Desjardins, Vignali, Di Gaudio, Ricci M., Gudjohnsen, Terzi, Bastoni, Vitale. All. Vincenzo Italiano.

Arbitro: Luca Massimi di Termoli

Assistenti: Alessandro Cipressa di Lecce e Giuseppe Perrotti di Campobasso

Quarto Uomo: Alessandro Prontera di Bologna

PRIMO TEMPO

Finisce 0-0 il primo tempo della sfida tra Cremonese Spezia, molto meglio le Aquile sia rispetto al possesso di gioco sia rispetto al numero di occasioni a favore della truppa di Italiano, che non indietreggia malgrado l'organico rattoppato dal ko di Capradossi. Al 6' si teme il peggio per Capradossi, cui gira il ginocchio su una zolla in una banale azione difensiva: se la fortuna è cieca la sfiga ci vede benissimo, non bastavano i ko a raffica nelle file aquilotte e nemmeno la mascherina post-operatoria per il giovane centrale di Italiano costretto a lasciare il campo, sostituito da capitan Terzi.

Ma lo Spezia non demorde, peccato la scarsa condizione di Ragusa e Nzola, è sempre e comunque lo Spezia a fare la gara, mentre Scuffet deve togliere la palla dal sette solo in occasione di un corner.

 

SECONDO TEMPO

48' cross al volo di Vignali sull'apertura di Mora, ma né Nzola, né Di Gaudio riescono a trovare la deviazione vincente, con Ravaglia che fa sua la sfera
47' ultimo cambio per la Cremonese, con Palombi che rileva Mogos

37' colpo di testa di Di Gaudio sugli sviluppi del corner dalla sinistra, con la sfera che termina alta di poco
37' ennesimo ottimo cross aquilotto, questa volta di Bastoni, ma ancora una volta Terranova si rifugia in corner
35' ammonito Crescenzi
33' azione tutta in velocità delle Aquile che porta Di Gaudio davanti a Ravaglia, ma la sua conclusione viene toccata quel tanto che basta per terminare in corner ed evitare così il vantaggio spezzino

30' brividi in area spezzina, con il direttore di gara che per un attimo indica il dischetto del rigore su un presunto contatto tra Ciofani e Scuffet, ma subito dopo corregge l'errore, dando rimessa dal fondo

26' ultimi due cambi per le Aquile, con Acampora e Ramos che cedono il posto a Matteo Ricci e Bastoni
25' ancora una conclusione dalla distanza di Acampora, ma Ravaglia blocca a terra

24' cartellino giallo per Terranova, costretto al fallo per fermare la percussione centrale di Gyasi

22' doppio cambio per la Cremonese, con Celar e Zortea che cedono il posto a Parigini e Gaetano
20' conclusione improvvisa di Celar al termine di una ripartenza rapida della Cremonese, ma la sfera termina sull'esterno della rete
18' doppio cambio per le Aquile, con Ferrer e Ragusa che cedono il posto a Vignali e Di Gaudio

13'è Terranova a provarci di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma la sfera termina a lato
8'azione pericolosa per le Aquile, ma il direttore di gara ravvisa una posizione irregolare di Gyasi
7'cross di Ferrer deviato in corner, ma sugli sviluppi, il pallone filtrante dello stesso terzino spagnolo viene intercettato dai difensori lombardi
5'gran recupero difensivo di Juan Ramos, che guadagna un calcio di punizione nei pressi della propria area
1'Al via la seconda frazione di gioco allo "Zini" con in campo gli stessi 22 che hanno concluso la prima frazione

 

AD
No ad per te



Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
24-07-2020 20:50
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy