In caricamento ...
Nessun consiglio per te

Il torrente Bettigna trasformato in piscina naturale, la Protezione Civile smantella la palizzata

Costituiva un potenziale grave pericolo.

 

Sabato scorso i volontari di Protezione Civile del Comune di Castelnuovo Magra, capitanati dal geometra Ofelio Scintu e coordinati dal consigliere comunale Loris Pietrobono, hanno concluso un importante intervento sul torrente Bettigna, presso la località conosciuta come “Traaton”.

Si tratta di un luogo di particolare bellezza, raggiungibile soltanto a piedi, dove il torrente Bettigna forma alcune cascate molto suggestive.

Nelle settimane immediatamente seguenti il lockdown, quest’area era diventata meta di molti escursionisti, alcuni dei quali “con impegno e fantasia”, avevano realizzato una vera e propria piscina naturale, attraverso l’installazione di una palizzata in legno. Una vera e propria opera di ingegneria idraulica, utile sicuramente per rinfrescarsi e fare un bagno in questa estate particolare, ma molto pericolosa in vista del prossimo autunno e della pioggia.

Così, il gruppo di volontari, assieme alla Polizia Municipale, è intervenuto per ripristinare il normale deflusso delle acque ed evitare rischi dal punto di vista idraulico.

"Siamo molto fortunati - commentano il Sindaco, Daniele Montebello ed il consigliere Loris Pietrobono - ad avere a disposizione un gruppo di Protezione Civile così capace e volenteroso. Negli ultimi mesi li abbiamo visti impegnati nella gestione dell’emergenza coronavirus, nella prevenzione degli incendi boschivi e in tante altre attività. Insomma, una squadra di volontari a cui la comunità castelnovese deve molto".

In caricamento ...
Nessun consiglio per te



Autore: Comune di Castelnuovo Magra
27-07-2020 15:28
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy