AD
No ad per te

Si amplierà l'offerta formativa in Val di Vara

Varese dovrebbe diventare la sede di un polo liceale.

 

A Varese Ligure dal 2022 una sede del Liceo.
Si è riunita ieri in sala Gotelli la commissione provinciale sulle politiche scolastiche presieduta dalla Dott.ssa Patrizia Saccone con all’ordine del giorno la richiesta di apertura di una sede dell’Istituto Da Passano, già presente nel Comune di Varese, anche nel Comune di Brugnato.

La duplicazione della proposta formativa nel territorio della Val di Vara avrebbe portato di fatto alla chiusura della sede di Varese.

Come capogruppo in Provincia della Lega ho sottolineato le criticità della richiesta, affermando che una duplicazione della proposta formativa nel territorio della Val di Vara avrebbe portato di fatto alla chiusura della sede di Varese.

In accordo con il sindaco Lucchetti ho proposto ai colleghi consiglieri di ampliare e diversificare l’offerta formativa del territorio, mantenendo per il prossimo anno scolastico i corsi del Da Passano in entrambi i comuni, ma impegnando il consiglio provinciale, in collaborazione con il comune di Varese e la Regione Liguria, ad attivare tutte le iniziative idonee alla realizzazione di un polo formativo liceale nel comune di Varese al posto del Da Passano, proposta che ha trovato il via libera dalla Presidente Saccone e dagli altri consiglieri provinciali.

Un risultato positivo per i comuni di Brugnato e Varese, ma soprattutto una vittoria di tutti gli studenti della Val di Vara e delle loro famiglie che potranno accedere ad una formazione secondaria di secondo grado più amplia e radicata sul territorio.


Alessandro Rosson
Capogruppo Lega in Provincia

AD
No ad per te



Autore: Lega per Salvini Premier
29-07-2020 17:52
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy