AD
No ad per te

Mensa Arsenale, Filcams e Fisascat: "Migliorare servizio e condizioni di lavoro"

Il commento di Daniele Viviani, Filcams Cgil e Clarke Ruggeri, Fisascat Cisl

"Troppi problemi affliggono le lavoratrici della Ditta Turrini Ristorazione, che detiene l'appalto della mensa dell'Arsenale. La situazione deve cambiare."

Così Daniele Viviani, Filcams Cgil e Clarke Ruggeri, Fisascat Cisl, che continuano: "La Turrini non paga completamente gli straordinari; le buste paga presentano grosse problematiche: non si capiscono le ore lavorate, le ore di cassa integrazione, spariscono ferie e permessi; ci sono part time con turni spezzati mattina e pomeriggio; manca materiale pulizie; le attrezzature e le cucine sono fatiscenti; le cuoche rimangono da sole per ore senza controlli in cucina e se dovesse succedere qualcosa non c'è assistenza; inoltre, registriamo un clima di autoritarismo nei rapporti di lavoro." Nella Ditta lavorano circa 40 persone.

"Sono problemi che vanno avanti da un anno e mezzo e dopo tre incontri con l'Azienda non è cambiato niente- concludono Viviani e Ruggeri- chiediamo all'Azienda di intervenire celermente e risolvere le problematiche segnalate, a partire dalle buste paga, ed instaurare corrette relazioni sindacali. Chiediamo garanzie sul miglioramento del servizio e delle condizioni di lavoro."

AD
No ad per te



Autore: CGIL
30-07-2020 10:11
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy