AD
No ad per te

"Gli Orti di Pignone", presa la decisione sull'edizione 2020

Dopo una lunga riflessione.

 

"Abbiamo temporeggiato, abbiamo riflettuto, abbiamo sperato che si aprissero scenari che dessero la possibilità di ridurre i rischi a valori prossimi allo zero. Avevamo voglia di prepararvi il minestrone, le salsicce, le patate, le focaccette, e tutti i piatti tipici, ma la situazione attuale non ci consente di procedere con la serenità che deve accompagnare un evento di questo genere".

Luca Barilari, Presidente della Pro Loco di Pignone, annuncia così che l'appunto con Gli Orti di Pignone quest'anno non ci sarà, bisognerà attendere il 2021.

"Quella di rinviare una edizione che avrebbe raggiunto il 21esimo anno è una responsabilità che come Consiglio ProLoco non assumiamo con leggerezza - prosegue Barilari - ma vogliamo ringraziare tutte le entità, che di questa mostra mercato sono l’anima, per aver condiviso responsabilmente questa scelta. Un grazie all’Amministrazione Comunale e al Sindaco, all’associazione produttori delle valli del Casale e del Pignone, e a tutti i volontari che sono il motore di questo evento e che unanimemente hanno sostenuto questo indirizzo".

"Ai nostri affezionati visitatori diciamo: ci vediamo l’anno prossimo, torneremo a divertirci insieme, con qualche novità!", conclude il Presidente della ProLoco.

AD
No ad per te



Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
30-07-2020 15:32
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy