AD
No ad per te

Via dell’Amore, "Toti si ricorda di essere il commissario straordinario solo in campagna elettorale"

Il commento del sindaco di Riomaggiore Fabrizia Pecunia

"Via dell’amore: ennesima conferenza stampa del Commissario Toti fuori dal territorio. Toti si ricorda di essere il commissario straordinario della via dell’amore solo in campagna elettorale.

Abbiamo già assistito a troppe conferenze stampa su questo progetto da parte del Commissario straordinario Toti, adesso è arrivato il momento di aprire il cantiere e restituire questo patrimonio alla comunità e al mondo intero.

Anche nel 2017, per accompagnare la campagna elettorale di Peracchini, che aprirà oggi portando i saluti, venne presentata a Spezia una fase della progettazione. Dopo tre anni si continuano a presentare fasi.
Appena insediata nel 2016 ho subito richiesto l’intervento del Governo per evitare la privatizzazione della strada. Galletti e Franceschini hanno stanziato complessivamente 10 milioni di euro, oltre ai due stanziati da regione Liguria in precedenza.

i finanziamenti ministeriali sono a disposizione del Commissario Toti da anni, la situazione della strada continua a peggiorare e il Commissario non ha ancora affidato i lavori di realizzazione dell’opera.
La via dell’amore è chiusa dal 2012, il sentiero Manarola - Corniglia dal 2011, ma Regione Liguria si interessa al nostro territorio solo per poterne sfruttare il brand.

Avevamo sperato che la nomina di un Commissario straordinario per le grandi opere riuscisse a dare, come successo in altri casi a noi vicini, quella spinta necessaria per accelerare i tempi, ma prendiamo atto dello scarso interesse rivolto alla nostra terra".

AD
No ad per te



Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
02-08-2020 16:18
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy