In caricamento ...
Nessun consiglio per te

La Spezia, una "palestra urbana"

Aumenteranno gli spazi dedicati agli sportivi, per allenarsi all'aperto nel cuore della città.

La Giunta Peracchini su proposta dell’assessore allo Sport Lorenzo Brogi ha approvato il progetto “La Spezia Outdoor” che sarà realizzato dal Comune della Spezia in collaborazione con il C.O.N.I., il CAI e il Panathlon

Grazie a questo nuovo programma si ampliano le occasioni per fare sport non solo nelle strutture deputate ma direttamente nello spazio urbano, in città. Una prima fase vedrà la realizzazione di piste all’interno delle piste ciclabili nel tratto Piazza Concordia, Centro Allende e la creazione di un’area ginnica su Viale Mazzini e Via Cadorna. Lungo questi percorsi verranno realizzate delle stazioni di sosta attiva con l’installazione di cartellonistica specifica riguardante la corretta esecuzione di esercizi per il corpo libero, attraverso l'uso di attrezzistica o a mezzo dell'uso dell'ambiente urbano circostante e dei relativi arredi.

Sarà inoltre sviluppato dal Comune della Spezia il progetto nato dalla collaborazione tra CONI e CAI che riguarda la realizzazione al Centro Sportivo “A. Montagna” e nella Palestra nel Verde di alcuni circuiti di Nordic Walking.

Una seconda finalità del progetto è quella di favorire una cultura del benessere e ad incentivare il turismo sportivo sul territorio, con particolare riferimento agli Sport Outdoor e Street, facilmente fruibili, gratuiti e di facile accesso a tutti.

Un progetto molto articolato e complesso, realizzabile attraverso progressive fasi, che permetteranno, in tempi relativamente brevi, di mettere in relazione tra loro le piste ciclabili, le stazioni ginniche che verranno create lungo i percorsi, i sentieri urbano- collinari, le scalinate cittadine ed infine il percorso ciclo -turistico dell'Alta Via del Golfo per le tappe: Buonviaggio- Foce e Foce- Campiglia.

La realizzazione dell'intero progetto procederà, per "stato avanzamento lavori" utilizzando strutture e postazioni già esistenti, che verranno gradualmente collegate. Infine sia l'impiantistica tradizionale sia gli impianti di street sport (skatepark, street basket, bici cross- mtb, vertical sprint ecc) e per il copro libero (callisteniche, crossfit, ecc.) e i percorsi verranno mappati e geolocalizzati e si potranno così individuare attraverso l’uso di una specifica app.

"Un progetto che coinvolge il CONI, il CAI e il Panathlon per promuovere lo sport nel circuito urbano - dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini - La Spezia grazie al Campo Montagna, alle piste ciclabili, ai tanti spazi nel verde ha creato tante occasioni di promozione della cultura sportiva, e questo progetto vuole spingersi oltre, uscendo dai tradizionali contesti sportivi ma promuovendo la salute e lo sport anche in tutto il contesto urbano. Ringrazio della collaborazione le istituzioni sportive coinvolte, l'Assessore Lorenzo Brogi e gli uffici per questo importante progetto".

“La Spezia outdoor” è un progetto che tende a valorizzare il patrimonio urbano e naturale attraverso lo sport. Spiega l’assessore allo sport Lorenzo Brogi.

Abbiamo reso la città e i sui sentieri accessibili permettendo a tutti di poter fare sport all’aria aperta. Grazie a questo progetto La Spezia sarà una città dove ci si può muovere sapendo sempre dove poter praticare lo sport in forma gratuita, sicura e all’aperto riscoprendo così l’immenso patrimonio storico culturale della città. Infine vorrei rivolgere un sentito ringraziamento a Augusto Franchetti Rosada, delegato provinciale Coni, Alessandro Bacchioni del Cai, Andrea Cargiolo di Panatlhon e Antonella Ratti tecnico FIDAL per la preziosa collaborazione.”

In caricamento ...
Nessun consiglio per te



Autore: Comune della Spezia
04-08-2020 11:39
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy