In caricamento ...
Nessun consiglio per te

Alla Spezia più controlli, per una città più pulita

Verifiche aumentate sul rispetto di ACAM Ambiente di quanto previsto dal contratto.

 

La Giunta Peracchini su proposta dell’Assessore al Ciclo Rifiuti Kristopher Casati ha deliberato il rinnovo del potenziamento delle attività di controllo dell’esecuzione del contratto di servizio di gestione integrata dei rifiuti e di azioni rivolte al mantenimento dello stato di decoro della Città.

Negli anni precedenti, infatti, per controllare la corretta esecuzione delle attività e dei servizi relativi al contratto di servizio del Ciclo Integrato dei Rifiuti Urbani, l’Amministrazione ha affidato a idonee figure professionali l’incarico di tecnico verificatore delle parti operative contrattuali relative alla Convenzione in atto con il soggetto gestore ACAM Ambiente. Vista la positiva esperienza che ha consentito di meglio individuare alcune mancate rispondenze contrattuali e rendere maggiormente in decoro i luoghi e le aree pubbliche della città, regolarizzando con migliori tempistiche il recupero di mancate raccolte dei rifiuti urbani delle utenze domestiche e commerciali, l’Amministrazione ha deciso di rinnovare e potenziare questa attività di controllo.

“Compito del Comune è anche quello di controllare chi gestisce il ciclo dei rifiuti – dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini – l’obiettivo è di avere una città sempre più pulita e decorosa, e per farlo sono necessarie anche figure che svolgano attività di controllo nell’intero territorio comunale oltre ad una più ampia presenza giornaliera. Ringrazio l’Assessore al Ciclo Rifiuti Kristopher Casati per la grande attenzione riposta sul tema e gli uffici che hanno lavorato a questo potenziamento”

“In questo momento, anche in relazione alle nuove esigenze individuate nelle delicate attività dei servizi di igiene pubblica gravata dall’emergenza covid-19 si rivela sempre più necessario dover far fronte a nuove attività di controllo – dichiara l’Assessore Kristopher Casati – inoltre, verificheremo anche le condizioni per la possibilità di un maggior presidio con l’eventuale rinnovo del Progetto di cittadinanza attiva HORIZON al fine di dar sostegno alle attività di inclusione sociale utili ad un maggior presidio dei quartieri della città in ordine ad azioni mirate di decoro delle aree pubbliche e di partecipazione dei cittadini alle attività amministrative del territorio comunale”

In caricamento ...
Nessun consiglio per te



Autore: Comune della Spezia
04-08-2020 11:46
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy