AD
No ad per te

"Elezioni, a Levanto scenario politico indecoroso: servono nuovi amministratori"

L'intervento di Levanto Azione Civica: "Lanciamo un appello per un nuovo inizio".

"A poco più di un mese dalle prossime elezioni comunali, per l'ennesima volta si assiste a un indecoroso scenario politico alimentato da indiscrezioni, pettegolezzi, accordi e calcoli opportunistici.

A essere messo in disparte è ancora una volta il futuro del nostro paese, poco o nulla considerato. Salvo poi rimediare con le solite vecchie promesse elettorali – piscine, discoteche, bretelle stradali, maxi parcheggi, campus scolastici, un magnifico ospedale, un'amministrazione partecipata e trasparente – che offendono l'intelligenza e la memoria di chi vive e ha vissuto a Levanto.

Levanto non merita tutto questo. C'è invece bisogno urgente di una nuova visione amministrativa, dove tutti i cittadini tornino a essere protagonisti e padroni della cosa pubblica.

Occorre una nuova generazione di amministratori, fuori da vecchie logiche di partitocrazia, che abbia l'onere e l'onore di garantire la qualità della vita e di preservare il nostro territorio da ulteriori danni irreversibili, soprattutto per le generazioni future.

Per questo ci assumiamo la responsabilità di lanciare un appello per un nuovo inizio, indipendente e libero da logiche di parte, ascoltando idee, problemi e proposte, per non ripetere più percorsi già visti. E questo appello è rivolto proprio a chiunque condivida questa iniziativa e abbia a cuore Levanto e il suo futuro".

Giacomo Campodonico, Stefano Delbene e Michele Rezzano
Levanto Azione Civica

AD
No ad per te



Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
05-08-2020 13:50
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy