AD
No ad per te

Amministrative a Lerici, Paoletti inizia la sua corsa: "Ridateci fiducia"

di Doris Fresco- Parte oggi la campagna elettorale di Leonardo Paoletti (Per Lerici e i suoi borghi). In lista tante riconferme e qualche nome nuovo.

"Completare il percorso": è su queste parole che prende il via la campagna elettorale di Leonardo Paoletti per queste amministrative 2020, essere riconfermato sindaco per un secondo mandato per Paoletti significa questo, proseguire la direzione presa.

È per questo che oggi, 8 agosto, nel presentare la lista, Paoletti ha diffuso un opuscolo di 145 pagine per raccontare quanto fatto in questi cinque anni: opere pubbliche, politiche della famiglia, gestione delle spiagge, cooperazione internazionale, sono solo alcuni dei punti trattati. Anche la scelta del luogo, piazza Cesare Battisti, sottolinea la volontà di puntare i riflettori sulle opere compiute.

Ha spiegato Paoletti: "Ho scelto di inziare non presentando il programma ma raccontando quello che abbiamo fatto perché è importante sottolineare che abbiamo realizzato tutto il programma presentato cinque anni fa. Senza divisioni di partito abbiamo potuto fare molto, investendo 15 milioni di euro solo in opere pubbliche. Tante cose fatte si potevano fare anche prima, intercettando risorse regionali ad esempio, come fatto per la Marinella di San Terenzo, o con fondi europei, come fatto per la messa in sicurezza della strada per Tellaro. Noi siamo sempre quelli del 2015, infilati tra il centrodestra e il centrosinistra. Più avanti parleremo di quello che vogliamo fare nei prossimi cinque anni. Dalla scuola, alle opere pubbliche, a molte altre idee che vogliamo completare proseguendo in questo percorso".

Per la lista tante riconferme e qualche nome nuovo: i consiglieri comunali sono tutti ancora presenti e Massimo Carnasciali è il primo a ripresentarsi: "Sotto un leader importante la squadra ha lavorato sodo, mettendo un impegno costante". Dopo di lui Claudia Gianstefani, che ha sottolineato quanto fatto per la tutela degli animali, oltre alla raccolta differenziata.

Candidati

Poi Marco Muro, Laura Toracca, Lisa Saisi e Manuela Mussi, Pilade Bernardini, Marco Russo e Riccardo Bini, che si è presentato parlando sia della sua delega allo sport, che quella alla cultura: "Anche quest'anno, nonostante il Covid, abbiamo riconfermato i grandi eventi che abbiamo potuto presentare gli scorsi anni".

Anche Luisa Nardone è di nuovo in lista: "L'obiettivo è portare Lerici nel mondo e sul turismo e mondo del commercio abbiamo puntato molto, facendo rinascere questo paese".

Michela Azzarini ed Emmone Crocini sono le prime novità, membro del comitato di frazione di Tellaro lei ed agente di polizia minicipale in pensione lui, già noto esponente della Lega, unico nome in lista dalla fortissima connotazione politica. Insieme a loro Antonio Cosenza, Riccardo Tagliaferri, Massimo Gianello, presidente del comitato delle borgate e Alessandra Di Sibio.

AD
No ad per te



Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
08-08-2020 16:43
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy