AD
No ad per te

"Mare mosso - Festival per Bambini Terribili" diventa radiofonico

di Cecilia Castellini - Il festival quest’anno diventa radiofonico in collaborazione con RLV La Radio A Colori.

Giorgio Boccassi e Donata Boggio Sola della compagnia teatrale “Coltelleria Einstein” di Alessandria si occupano da sempre della direzione artistica del festival e sono intervenuti su RLV per spiegare l’iniziativa di quest’anno, nata dalle restrizioni da Covid-19.

“Il festival è arrivato quest’anno all’undicesima edizione, si tratta di una settimana circa di teatro per i bambini, la sera, ma anche di laboratori e incontri speciali come scacchi, mimo e tante compagnie teatrali professionali.

Il festival è sempre stato finanziato con piacere dal comune di Bonassola ma quest’anno il comune stesso ha preferito non creare assembramenti nelle piazze e da qui è nata l’idea di Donata Boggio Sola che è stata accolta volentieri e sviluppata da parte di RLV La Radio A Colori” ha detto Boccassi.

“Il lockdown ha bloccato tutto ma il teatro ha cercato di esprimersi lo stesso seguendo strade alternative. Il teatro è difficile farlo virtualmente ma noi abbiamo cercato di rimanere in contatto con tanti ragazzi dei laboratori delle nostre zone e abbiamo inventato un collegamento con le filastrocche. È diventato un nutrirsi reciprocamente perché anche i bambini ci offrivano delle filastrocche e abbiamo pensato per mare mosso, per esserci anche quest’anno, di proporle in radio, precisamente su RLV. Il giorno 18 per tutta la giornata ci sarà in pratica un festival via radio. Una volta all’ora ci sarà questo appuntamento alternato alla musica” ha spiegato Boggio Sola.

“Ogni anno il livello del festival è cresciuto, abbiamo cercato di mantenere sempre alta la qualità, cambiando sempre gli spettacoli, in dieci anni ci sono stati più di 50 spettacoli uno diverso dall’altro. Voglio ringraziare le famiglie, i bambini che ci hanno sostenuto e ci hanno dimostrato sempre grande rispetto verso gli spettacoli e gli attori. Lo staff si è sempre impegnato molto vista la complessità del creare questi tipi di festival. Ringraziamo anche voi della radio per questa speciale sinergia" ha concluso Boccassi.

Questa iniziativa potrebbe costituire una bellissima pagina del festival anche per le edizioni future.

AD
No ad per te



Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
09-08-2020 09:48
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy