AD
No ad per te

"Mangi-Amo Val di Vara", sfida in cucina tra cinque borghi: ecco come è andata

Storia, tradizione e prodotti tipici.

"Una serata magnifica e un grande ringraziamento a quanti mossi da passione e d'amore verso il territorio della nostra valle si sono dati da fare per la buona riuscita della manifestazione - commenta così il vicesindaco di Sesta Godano Davide Calabria la manifestazione mangi-Amo Val di Vara, ospitata nel borgo -  Si aggiudica il titolo di migliore cucina di "mangi-Amo Val di Vara - edizione CORTESIA PER I FORESTI" la cucina Brugnatese, a cui cediamo il testimone per realizzare la prossima edizione. I veri vincitori sono stati storia, tradizione e prodotti tipici della nostra terra. Dagli orticoli - fra cui ricordiamo la mitica pesella nera di L'Ago- fino ai vini del territorio che ben si accompagnavano alle pietanze! E poi la tradizione dei piatti, le storie di una cucina povera che ha saputo conquistare eroi, papi, cardinali partendo dalle umili dispense contadine. Un ringraziamento alla giuria, più che competente e attenta".

 

"Difficile decidere - confida Gabriella Molli al termine di una lunga sessione per incoronare il vincitore - Ogni borgo ha saputo portare in tavola specificità differenti è diversi modi di accogliere e condividere il momento della festa".

Gli organizzatori ringraziano in particolare Giorgio Antognoli, presidente Unpli Provinciale e la Consigliere Unpli Borghettina Michela Cereghino, che ha portato proposte e consigli ottimi, fra cui l'iniziativa di devolvere le offerte della serata all'associazione Cesare e i suoi Amici. Graditissima la collaborazione con Antonella Sivori di Carro, grande amica e appassionata di Val di Vara. Un ringraziamento particolare poi a Marcello di Brugnato, cuoco eccellente, e alla giovanissima Silvia Farina di Zignago. Ultima ma non ultima la presidente della proloco di Sesta Godano, Tiziana Antognoli, capace di prestarsi per una notte alla completa trasformazione con grande simpatia e autoironia. Il ringraziamento va anche agli sponsor, preziosissimi aiuti senza i quali non sarebbe stata possibile la manifestazione. Infine Cri Sesta Godano che ha curato l'aspetto sicurezza e supporto organizzativo.

Arriva anche la sfida di Levanto e officine del Levante, con la voce di Laura Canale: "Ci rivedremo ad ottobre, per una sfida epocale fra mari e monti".

AD
No ad per te



Autore: Comune di Sesta Godano
09-08-2020 14:53
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy