AD
No ad per te

Ha quasi fatto deragliare un treno, in attesa del processo è libero

Disposto l'obbligo di firma.

 

La procura di Parma ha presentato ricorso contro le disposizioni adottate, in attesa del processo, nei confronti del 21enne tunisino che domenica 2 agosto ha danneggiato la stazione di Ostia Parmense ed ha quasi fatto deragliare un treno. Il giovane, infatti, dopo aver distrutto la porta a vetri della stazione, staccato un'obliteratrice e spaccato il tabellone degli arrivi, aveva gettato alcune transenne sui binari. Solo la prontezza dei Carabinieri aveva evitato il peggio, scongiurando il deragliamento di un treno diretto alla Spezia che stava sopraggiungendo.

Il giovane era stato fermato e l'arresto convalidato ma, in attesa del processo, è stato liberato e sottoposto alla misura dell'obbligo di firma.

La procura ha fatto ricorso.

AD
No ad per te



Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
10-08-2020 09:15
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy