AD
No ad per te

"Non c'è nessuna conferma di un ritorno al lockdown alla Spezia"

Il vicesegretario nazionale del Pd esclude la possibilità di un ritorno all'isolamento forzato in città.

"Al momento non c'è nessuna notizia che vada in questa direzione".

Il vicesegratario nazionale del Pd Andrea Orlando tende ad escludere la possibilità che alla Spezia scatti un nuovo lockdown per via del trend in aumento dei contagi da Covid-19. Secondo la voce che si è diffusa nelle ultime ore, priva però di conferme ufficiali, se il quadro sanitario non migliorerà nei prossimi giorni, non solo le scuole non riaprirebbero dal 24 settembre, ma ci sarebbe la possibilità di un ritorno al lockdown alla Spezia.

Un'indiscrezione che secondo Orlando non troverebbero però alcuna conferma: "Non so quale sia l'orientamento della Regione, ma il ministero della Sanità considera comprensibile la scelta sulle scuole, non quella di un ritorno al lockdown. Credo che ormai dovremo fronteggiare il virus senza blocchi totali, per questo sono preoccupato delle risposte improvvisate di Regione e Comune", ha detto Orlando stamattina nel corso di un incontro con la stampa.

AD
No ad per te



Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
15-09-2020 16:25
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy