AD
No ad per te

Spezia finisce su Striscia la Notizia con le sue eterne incompiute: Felettino e Variante Aurelia

Peracchini: "Quando sono iniziati i lavori al Felettino io lavoravo ancora all'Inail".

Talmente incompiute da meritarsi di finire nella rubrica satirica "Guess my age" (Indovina la mia età) di Capitan Ventosa, uno degli inviati di Striscia la Notizia.

Sono due delle opere che nella storia recente della città hanno accumulato più ritardi: il nuovo ospedale del Felettino e la Variante Aurelia. Se n'è occupato stasera il programma di Canale 5 ideato da Antonio Ricci.

"In quell'anno Antonella Elia vinse l'Isola dei famosi", ha scherzato Capitan Ventosa per indicare l'anno di inizio lavori della Variante Aurelia, il 2012. 

Per il Felettino invece spostamento a palazzo civico, dove il sindaco Pierluigi Peracchini ha ricordato che nel 2016, anno in cui la ditta Pessina avviò i lavori per il nuovo ospedale, lui lavorava ancora all'Inail, e la candidatura a sindaco era ancora di là da venire.

"Per la presentazione del progetto del nuovo ospedale l’appuntamento è per i primi di dicembre - ha commentato Peracchini - Per quanto riguarda la Variante Aurelia speriamo che dai microfoni di Canale5 il ministero delle Infrastrutture ascolti e accolga l’appello di tutto un territorio che aspetta da troppo tempo che sia appaltata la gara".

AD
No ad per te



Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
20-11-2020 17:17
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy