AD
No ad per te

I parchi giochi del Comune di Lerici riaprono al pubblico

Gli spazi saranno oggetto di sanificazione periodica. Stabilito un numero massimo di accompagnatori che le aree potranno accogliere

Riapriranno domani, domenica 6 dicembre, i parchi giochi del Comune di Lerici. Considerato l'ingresso della Regione Liguria in zona gialla, a seguito del significativo calo dei numeri del contagio, le aree saranno nuovamente messe a disposizione dei più piccoli e delle loro famiglie.

“L'amministrazione comunale ha mantenuto fino a oggi chiusi i parchi giochi comunali ben cosciente che le piccole dimensioni degli spazi a disposizione avrebbero creato seri problemi di gestione. Siamo ben consapevoli che i parchi giochi, se mal gestiti, possono essere fonte di contagio all'interno delle famiglie, in particolar modo per i nonni, i soggetti più deboli. Gli attuali dati regionali tuttavia ci confortano e ci consentono oggi di riaprire tali aree, il cui accesso sarà comunque puntualmente disciplinato, in applicazione delle vigenti norme in materia di riduzione del contagio – spiega il sindaco Leonardo Paoletti -. Ci si affida inoltre al senso di responsabilità di chi accompagna i bambini, affinché tali norme siano rispettate”.

Potranno accedere alle aree i bimbi fino ai sei anni di età, fatta eccezione dei loro fratelli di età eventualmente maggiore. Tenuto conto della diversa capienza delle aree a disposizione e delle distanze interpersonali che è necessario mantenere, il parco giochi di Lerici potrà accogliere un numero massimo di cinque accompagnatori adulti, quelli di San Terenzo e di Pugliola otto e quello di Tellaro quattro. Tutti gli utenti avranno l’obbligo di igienizzare le mani prima di accedere ai parchi e di indossare la mascherina, fatta eccezione per i bambini di età inferiore ai sei anni. I quattro spazi saranno oggetto di sanificazione periodica.

AD
No ad per te



Autore: Comune di Lerici
05-12-2020 19:01
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy