AD
No ad per te

Oss, Nobili e Pecunia: "Alisa conferma quello che abbiamo sempre sostenuto"

"Il fabbisogno di OSS per Asl5 è da tempo decisamente superiore ai 158 lavoratori attualmente in carico a Coopservice."

Il Commissario di Alisa Quaglia ieri ha confermato ciò che da settimane chiedevano a gran voce i sindacati e che come Italia Viva abbiamo sostenuto. Il fabbisogno di OSS per Asl5 è da tempo decisamente superiore ai 158 lavoratori attualmente in carico a Coopservice.

La possibilità di ampliare il numero delle assunzioni dunque ora pare essere anche un impegno di Alisa che peraltro il Dott.re Quaglia aveva già comunicato in riunione da remoto con i sindacati un mese fa' dichiarando che la graduatoria rimarrà aperta con assunzioni di 300 oss nell'arco dei 3 anni.

Bene per i lavoratori e bene per l'organizzazione della sanità spezzina che come denunciamo da tempo manca di organico in tutti i settori e mai come in questo momento ha necessità di investire sulle assunzioni di personale.

Italia Viva i Consiglieri Comunali
Dina Nobili
Federica Pecunia

AD
No ad per te



Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
13-01-2021 11:28
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy