AD
No ad per te

A fine gennaio in Liguria le prime dosi del vaccino anti-Covid di Moderna

Finora somministrate quasi 56.500 dosi del vaccino Pfizer-BioNTech.

Presto arriveranno in Liguria le prime dosi di Moderna, un sostegno, seppur ancora marginale al momento, alla nostra campagna vaccinale anti Covid che va avanti senza sosta”. Lo annuncia il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

 

“Tra il 25 e il 27 gennaio – prosegue il governatore - arriveranno le prime 1700 dosi del nuovo vaccino, per cui attendiamo dal Governo la programmazione. Un altro passo avanti importante nella lotta al virus, la Liguria come sempre è pronta”.

Per quanto riguarda il vaccino Pfizer-BioNTech, “fino a oggi - aggiunge Toti - abbiamo somministrato oltre il 70% delle dosi ricevute e presto inizieremo anche i richiami, indispensabili per garantire l’efficacia del vaccino: per questo, seguendo le linee guida ministeriali, avevamo tenuto da parte il 30% delle dosi. Per l’inizio della prossima settimana sono attese ulteriori 21.060 dosi, destinate sempre a operatori sanitari e ospiti delle Rsa”.

Fino ad oggi sono 56.480 le dosi Pfizer arrivate in Liguria: tra il 27 dicembre al 7 gennaio 36.590, comprese le 320 dosi del Vaccine Day; dall'11 gennaio ad oggi altre 19.890 (17 pizza box).

AD
No ad per te



Autore: Regione Liguria
13-01-2021 17:19
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy