AD
No ad per te

Melley e Centi: "No al nuovo Brico"

"Sì ad una moratoria regionale sull’apertura dei centri commerciali”

 

“Nella nostra città c'è in ballo un’operazione che abbiamo fortemente contrastato sin dall’inizio. Si tratta del nuovo mega Brico nell’area ex Sio di via della Pianta: uno scatolone di 5.000 mq che poteva essere bloccato dalla Giunta Peracchini, ma che, una volta approvato dal Comune a fine 2019, ha ripreso l’iter per il definitivo via libera da parte della Regione.”

Così Guido Melley e Roberto Centi, LeAli a Spezia/ Lista Sansa, che continuano: “Nei mesi scorsi come gruppo Lista Sansa abbiamo presentato in Regione un ordine del giorno per prorogare per tutto il 2021 la moratoria sull’autorizzazione regionale all’apertura di nuovi centri commerciali. Una iniziativa che abbiamo sostenuto anche in Comune alla Spezia; non servono nuove Grandi Strutture di Vendita (GSV) specie in un periodo di crisi sanitaria ed economica, con i consumi delle famiglie ridotti all’osso e con la rete dei negozi tradizionali e dei pubblici esercizi allo stremo dopo mesi e mesi di chiusure e riaperture a singhiozzo.”

Concludono Melley e Centi: “Ci appelliamo a tutti i gruppi consiliari in Regione affinché votino convintamente la nostra proposta di moratoria regionale sull’apertura di nuovi centri commerciali. Ci rivolgiamo in particolare a Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia ed a Cambiamo perché martedì 23 febbraio nell’aula del Consiglio regionale saranno chiamati al voto su questo importante atto e potranno stoppare, almeno per tutto il 2021, l’apertura di nuovi Centri Commerciali a Genova, Savona, Imperia e alla Spezia. Confidiamo che in seno al Consiglio regionale prevalga una posizione unitaria e che tutte le forze politiche dimostrino con i fatti e non solo a parole di voler salvaguardare il piccolo commercio.”

AD
No ad per te



Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
22-02-2021 09:44
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy