AD
No ad per te

Baldino: "Teatro Civico: accendiamo i riflettori"

Il commento del consigliere Baldino dopo la commissione controllo e garanzia che nei giorni scorsi si è occupata del ptogetto Steps

"Ancora una volta il Sindaco Pierluigi Peracchini interviene in commissione per autoincensarsi senza rispondere alle domande che gli venono poste dai commissari. Un teatrino, altro che Teatro comunale, è il caso di dirlo, che nella commissione di garanzia e controllo presieduta da Dina Nobili, il primo cittadino avrebbe potuto risparmiarsi"

"E’ demoralizzante per la città assistere a sketch come quelli di mercoledì sera dove, a fronte di una delibera di giunta del Luglio 2019 (la 321 per la precisione) che recita nelle premesse “Il comune della Spezia ha ricevuto una proposta di collaborazione da parte del Gruppo Teatrale della Scuola Normale di Pisa e l’associazione degli allievi Factors, la quale verte su due fasi fondamentali della formazione e produzione e prevede la costituzione di un laboratorio permanete per giovani professionisti e non, con l’obbiettivo di portare in scena una o piu’ drammaturgie, completamente auto prodotte” e ancora “Per la realizzazione del progetto nel suo insieme....non saranno previsti né compensi, né forme di incarico diretto da parte del Teatro stesso, ai membri della commissione tecnico scientifica” Nella realtà poi veniamo a sapere attraverso gli organi di stampa che:

Massimo Baldino Caratozzolo (Gruppo Misto di Minoranza)

AD
No ad per te



Autore: Redazione Gazzetta della Spezia
21-02-2021 11:02
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy