AD
No ad per te

Deiva Marina, i dipendenti della Deiva Sviluppo srl passano ad Iren

Palomba, Fp Cgil: “Garantiti i livelli occupazionali. Percorso complicato ma con la sigla della conciliazione ed il passaggio ad Iren tiriamo un sospiro di sollievo”

Con la sigla delle conciliazioni lo scorso 25 febbraio, si è finalmente concluso il percorso di ricollocazione degli 8 lavoratori della Deiva Sviluppo srl (società in liquidazione) che dal 1 marzo sono ufficialmente dipendenti del gruppo Iren.

“Si è chiuso positivamente un percorso difficile che ha destato moltissime preoccupazioni per il futuro lavorativo dei dipendenti di Deiva Sviluppo - dichiara Roberto Palomba, componente della Segreteria Provinciale della FP CGIL della Spezia - La messa in liquidazione della Società ci ha visti sin da subito impegnati nella ricerca di una soluzione che garantisse i livelli occupazionali e la tutela di 8 posti di lavoro.

Con la sigla delle conciliazioni ed il conseguente passaggio ad Iren di fatto abbiamo ottenuto ciò che ci eravamo prefissati, garantendo ai dipendenti non solo il posto di lavoro ma anche alcune garanzie contrattuali quali l’indennità di contingenza, elemento distinto di retribuzione, indennità integrativa e superminimi.

Intendo ringraziare ringraziare l’Amministrazione Comunale di Deiva Marina, il Sindaco e la Giunta, per la disponibilità e l’impegno profuso per mettere in sicurezza i posti di lavoro. Non era assolutamente un risultato scontato ma oggi tiriamo senza dubbio un sospiro di sollievo.”

AD
No ad per te

Autore: CGIL 01-03-2021 15:24
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy