AD
No ad per te

Maltempo, è allerta gialla fino alle 17

Per quanto riguarda i livelli idrometrici qualche innalzamento si è registrato nei corsi d'acqua dello spezzino senza provocare criticità.

Precipitazioni solo localmente moderate hanno interessato nelle ultime ore la Liguria, in particolare lo spezzino. Sono attese piogge ancora nelle prossime ore per cui Arpal ha rimodulato l'allerta per temporali.

ZONA C (LEVANTE DELLA REGIONE, TUTTI I BACINI) : ALLERTA GIALLA DALLE 13 ALLE 17 DI OGGI LUNEDI' 12 APRILE

ALLE 15, INVECE, CHIUSURA DELL'ALLERTA GIALLA PER LA ZONA B (CENTRO DELLA REGIONE) E I BACINI PICCOLI E MEDI DELLA ZONA E (ENTROTERRA DI LEVANTE)

Nelle ultime 12 ore piogge d'intensità debole ( localmente moderate nello spezzino), hanno interessato un po' tutta la regione. Dalla mezzanotte le cumulate massime riguardano stazioni nella zona a monte del Magra (territorio toscano): 61.8 al Passo della Cisa, 46.2 al Passo del Brattello mentre la cumulata oraria massima, 22.8 millimetri, si è registrata a Marinella di Sarzana. Da segnalare, inoltre, nella notte raffiche di vento da Sud- Sud Est sempre nello spezzino che hanno toccato 83 km/h a Casoni di Suvero. La perturbazione ha, dunque, attraversato gradualmente la regione, dispensando piogge diffuse anche a carattere di rovescio; a seguito del fronte, l'aria fredda in ingresso dalla Pianura Padana determinerà venti in rinforzo dai quadranti settentrionali ed una graduale attenuazione dei fenomeni ad iniziare dal Centro Ponente nel pomeriggio. Residua instabilità è attesa in serata specie sul Centro Levante ed estremo Ponente. Per quanto riguarda i livelli idrometrici qualche innalzamento si è registrato nei corsi d'acqua dello spezzino senza provocare criticità.

Ecco i fenomeni previsti dall'Avviso meteorologico di questa mattina:

OGGI, lunedì 12 aprile: fino al pomeriggio instabile con precipitazioni diffuse in prevalenza deboli o localmente moderate, possibili rovesci o temporali con alta probabilità di temporali forti su BCE, permane una bassa probabilità di temporali forti su ABCE fino a tarda sera. Intensificazione della ventilazione dai quadranti settentrionali con intensità fino a burrasca su BD (raffiche fino 100 km/h), fino a forte su ACE (raffiche fino 70-80 km/h).

DOMANI, martedì 13 aprile: venti con intensità fino a burrasca su BD (raffiche fino 100 km/h), fino a forte su ACE (raffiche fino 70-80 km/h). Graduale attenuazione fino a moderati su tutte le aree nel corso del pomeriggio.

DOPODOMANI, mercoledì 14 aprile: nulla da segnalare.

Ricordiamo la suddivisione in zone del territorio regionale:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l'intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell'allerta.

In caso di eventi intensi, durante l'allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito https://allertaliguria.regione.liguria.it, inviato anche tramite Twitter (segui @ARPALiguria).

Nelle immagini la tabella con la nuova scansione oraria dell'allerta e la mappa con la distribuzione delle precipitazioni nelle ultime 12 ore.

AD
No ad per te

 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy