AD
No ad per te

Palazzo Comunale utilizzerà solo carta riciclata

Il Comune in prima linea nella digitalizzazione degli adempimenti amministrativi. Un atto di indirizzo, approvato dalla giunta comunale, come impegno a sostenere l’ambiente

La giunta comunale ha approvato l'atto di indirizzo che impegna l'Ente ad acquistare esclusivamente carta riciclata per gli adempimenti della macchina comunale. L'Amministrazione dà seguito agli impegni presi con il documento di Politica Ambientale, approvato dalla giunta lo scorso gennaio, confermando la volontà di sostenere l'ambiente attraverso azioni concrete.

"Il nostro Comune è in prima linea nella digitalizzazione degli adempimenti amministrativi – spiega l’assessore all’Ambiente, Claudia Gianstefani -. Tuttavia, per molti atti, è ancora necessario utilizzare il cartaceo. Per questa ragione abbiamo ritenuto necessario formalizzare la volontà di acquistare solo carta riciclata, dando priorità alle aziende che utilizzano carta FSC o PEFC, ovvero dotate dei marchi internazionali che identificano prodotti contenenti legno proveniente da foreste gestite correttamente e responsabilmente.".

Contestualmente, verrà fornito a tutti i dipendenti comunali un vademecum sulla corretta gestione della carta, contenente suggerimenti come l’utilizzo della modalità di stampa fronte/retro, la consultazione degli atti su supporti informatici e altre semplici accortezze capaci di avere importanti ripercussioni in termini ambientali. “Negli ultimi anni si sta procedendo verso la smaterializzazione dei documenti e la preferenza della rete come strumento di invio.

Sul sito del Comune, nella sezione TARI, ad esempio, è possibile richiedere l'invio della tariffa rifiuti per via telematica – aggiunge la Gianstefani -. Basti pensare che per la produzione di 1 tonnellata di carta si produce quasi lo stesso quantitativo di scarto, con conseguente inquinamento atmosferico e acquifero. Un trend che va assolutamente invertito. Come spesso abbiamo detto, le grandi rivoluzioni partono dal basso”. Un altro tassello che si aggiunge al percorso intrapreso da Lerici, che vede nella tutela ambientale il suo focus imprescindibile.

AD
No ad per te

Autore: Comune di Lerici 12-04-2021 18:36
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy