AD
No ad per te

Spaccio di cocaina a Sarzana, fermati due pusher. Un arresto e una denuncia a piede libero

I due sono stati fermati mentre uno dei due spacciava cocaina a due giovani del luogo.

Proseguono i controlli straordinari dei Carabinieri di Sarzana finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle piazze del centro Storico.

Il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel centro cittadino è da tempo nel mirino dei Carabinieri. Le cessioni avvengono soprattutto all’imbrunire, quando giovani di diverse etnie si incontrano. Lo scambio avviene in maniera rapida e precisa.

È così che i Carabinieri dell’Aliquota Operativa, operando in borghese nelle adiacenze del parcheggio innanzi al centro sociale “Barontini”, frequentato da anziani e famiglie, hanno bloccato due pusher mentre uno dei due spacciava della cocaina a due giovani del luogo.

I due stranieri fermati sono stati rispettivamente uno arrestato e l’altro denunciato in stato di libertà. Entrambi sono anche stati sanzionati con 400,00 euro per violazione alle normative Covid-19.

L’arrestato, dopo una notte nelle camere di sicurezza della Caserma di Sarzana, è comparso ieri davanti al Giudice del Tribunale della Spezia, che ha convalidato l’arresto applicando al pusher la misura cautela del divieto di dimora nella Provincia della Spezia.

I due giovani assuntori sono stati segnalati alla Prefettura della Spezia.

AD
No ad per te

 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy