AD
No ad per te

Marola, degrado in via Storta: "Necessario fare qualcosa di serio e risolutivo"

Una lettrice ci segnala la situazione di degrado in via Storta: "Soprattutto la sera, con la scarsa illuminazione, è come camminare in un campo minato."

Una nostra lettrice ci invia una testimonianza fotografica delle condizioni in cui versa via della Storta, a Marola.

"Marola, Via della Storta è uno dei principali percorsi pedonali di collegamento del paese con Viale Fieschi, i parcheggi e la fermata del bus.

La storica scalinata soffre di una mancanza cronica di manutenzione che da ormai un paio di anni ha raggiunto la vera emergenza sanitaria. Il condotto fognario ha ceduto in vari punti e una grossa crepa, proprio di fronte alle case, ha trasformato la via in una fogna a cielo aperto.
Quando piove le scale si trasformano in un fiume di acque nere.

Soprattutto la sera, con la scarsa illuminazione, è come camminare in un campo minato.
Le autorità competenti sono perfettamente a conoscenza del problema e ad onor del vero sono anche intervenute un paio di volte.

In circa due anni i provvedimenti sono stati la sistemazione di una transenna e, a fronte di ulteriori segnalazioni, di un birillo e un sacco di sabbia, oltre che di un utilissimo nastro di segnalazione.
Non vi pare sia giunta l'ora di fare qualcosa di serio e risolutivo?"

AD
No ad per te

 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy