AD
No ad per te

Lezioni di giornalismo e informazione al Parentucelli Arzelà

  Paganini celebra con i ragazzi il giorno della libertà di stampa

L'Istituto Superiore Parentucelli Arzelà di Sarzana ha celebrato oggi martedì 3 maggio la Giornata sulla libertà di stampa. Lo ha fatto con una videoconferenza tenuta da Filippo Paganini, presidente dell'Ordine Ligure dei Giornalisti, impegnando tre classi terze del liceo scientifico.

Paganini ha trattato l'argomento partendo dall'articolo 21 della Costituzione riguardante la manifestazione del libero pensiero e arrivando fino al recentissimo caso Fedez. Il pericolo delle fake news e i consigli per riconoscerle, i giornalisti finiti sotto scorta e le notizie che non devono offendere, il bene prezioso del giornalismo e il diritto dei cittadini ad essere informati sono alcune dei temi con cui Paganini ha tratteggiato agli oltre 60 studenti presenti a distanza un'idea precisa e consapevole della libertà di stampa.

L'incontro di oggi rientra nel contesto più ampio del corso di giornalismo che si sta tenendo in queste settimane al Parentucelli Arzelà, con la partecipazione di due quinte e tre terze, sulla scia di una convenzione tra il ministero dell'Istruzione e l'Ordine dei Giornalisti. Convenzione che ha consentito al dirigente dell'istituto superiore sarzanese Generoso Cardinale di avvalersi dell'Ordine Ligure dei Giornalisti.

"Abbiamo ricordato l'importanza della libertà di stampa – ha osservato Filippo Paganini – qui a Sarzana con un incontro in videoconferenza per far capire ai ragazzi il valore del giornalismo libero al servizio di tutti e impegnato nella ricerca della verità. In questa circostanza abbiamo proseguito nell'iniziativa promossa dal Miur e dal nostro ordine professionale e finalizzata alla conoscenza del mondo dell'informazione, da mezzi più tradizionali come carta stampata, radio e tv ai nuovi media".

"La scuola – gli ha fatto eco il vice preside Paolo Mazzoli – ha accolto con grande entusiasmo la proposta di un corso di giornalismo arrivata dall'Ordine Ligure in base ad un accordo con il Miur. In una situazione del genere approfondire il tema della libertà di stampa ha rappresentato un passaggio fondamentale per l'educazione dei nostri ragazzi".

AD
No ad per te

 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy