AD
No ad per te

Affidamento in house del TPL ad ATC, il Comune della Spezia approva il nuovo statuto della società

di Elena Voltolini - Si completa la ristrutturazione del gruppo, iniziata 4 anni fa.

Deliberato il 20 aprile dalla V Commissione Consiliare, dopo lo slittamento causa problemi alla connessione internet Wind – Tre nel corso della seduta del Consiglio comunale del 29 aprile, è approdato questa sera nell'assemblea spezzina lo statuto modificato di ATC Esercizio SpA società in house providing (con tale definizione si fa riferimento all'affidamento di un appalto da parte di un Ente pubblico a una Società controllata dall'Ente stesso senza ricorrere alle procedure di evidenza pubblica).

Si trattava dell'ultimo passaggio formale, relativamente al Comune della Spezia, per approvare lo schema del nuovo statuto di ATC Esercizio SpA ed autorizzare il sindaco della Spezia (o il suo delegato) alla sottoscrizione dello statuto, con mandato di approvare eventuali integrazioni o modifiche che abbiano però solo carattere formale e non sostanziale.

Dopo la delibera provinciale numero 10 del 2021 che ha sulla carta sancito l'affidamento in house ad ATC Esercizio SpA e l'approvazione dello schema di statuto della società, infatti, la parola è passata ai Comuni soci per la discussione e l'approvazione nei rispettivi Consigli comunali.

“E' l'atto di completamento della ristrutturazione del gruppo ATC”, ha sottolineato l'Assessore Manuela Gagliardi illustrando i punti salienti dello statuto, un percorso che è iniziato nel 2017 e che ora sta arrivando a conclusione.

Nessun intervento da parte dei Consiglieri Comunali e nessuna dichiarazione di voto, si procede direttamente alla votazione.

L'ok dell'assemblea spezzina arriva con 19 voti favorevoli, i contrari sono 4, 5 gli astenuti.
L'immediata eseguibilità passa con 20 voti favorevoli e 8 astenuti.

AD
No ad per te

 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy