AD
No ad per te

La Spezia, il Prc organizza una manifestazione in solidarietà al popolo palestinese

Appuntamento per domenica 16 maggio alle 15.30 in piazza Europa.

Anche a La Spezia abbiamo raccolto l'appello della Comunità Palestinese italiana, affinchè uomini e donne amanti della Pace, della libertà, dell'antifascismo e della giustizia scendano in piazza per denunciare e condannare l'aggressione e l'oppressione israeliana nei confronti della popolazione palestinese di Geruslamme e Gaza. Chiediamo che l'Italia si faccia promotrice di un'azione diplomatica di pace e di rispetto del diritto internazionale chiedendo alle Nazioni Unite, all'Unione Europea e ai capi di governo che hanno a cuore la pace e la coesistenza tra palestinesi e israeliani:

di fermare questa nuova ondata di violenza, intimando al governo israeliano di rimuovere l'assedio di Gaza e di fermare qualsiasi tipo di ritorsione contro la popolazione della Striscia di Gaza, così come l'arresto del lancio dei razzi di risposta da parte di Hamas.

di impiegare tutti gli strumenti politici, diplomatici e di diritto internazionale per fermare gli sfratti etnici, le deportazioni e la demolizione delle case a Gerusalemme Est;

di esigere dal governo israeliano la rimozione di tutti gli ostacoli che impediscono le elezioni libere e regolari in Cisgiordania, Gerusalemme Est e nella Striscia di Gaza, come previsto dagli accordi di Oslo, firmati dalle parti;

di sostenere e assistere l'Autorità Nazionale Palestinese per l'organizzazione e la realizzazione del processo elettorale, evitando ulteriori rinvii;

di inviare osservatori internazionali neutrali per monitorare il processo elettorale, i giorni del voto e il conteggio dei voti, che si svolga secondo gli standard internazionali di trasparenza e con pieno diritto di voto per tutta la popolazione residente in Cisgiordania, nel distretto di Gerusalemme e nella Striscia di Gaza;

di agire in sede ONU per un immediato riconoscimento dello Stato di Palestina come membro a pieno titolo delle Nazioni Unite, per permettere ai due Stati di negoziare direttamente in condizioni di pari autorevolezza, legittimità e piena sovranità.
Non voltiamoci dall'altra parte.

DOMENICA 16 MAGGIO ORE 15.30 PIAZZA EUROPA - LA SPEZIA

Ad oggi hanno aderito: ARCI La Spezia - Archivi della Resistenza - ANPI provinciale La Spezia - Circolo Arci Canaletto - Emergency La Spezia - Unione degli Studenti - CGIL - Rifondazione Comunista - Associazione culturale Mediterraneo - Officina Rossa Spazio popolare - Non Una di Meno - Sinistra Italiana - Partito Comunista Italiano - Solidarietà con il popolo Saharawi Laboratorio di pace - Legambiente La Spezia

AD
No ad per te

 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy