AD
No ad per te

Alla scoperta della chiesa di San Giacomo a Isola con un tour guidato gratuito

Secondo appuntamento dell'iniziativa del Comune "Lungo le antiche strade".

Sabato 22 maggio si terrà il secondo appuntamento dell'iniziativa promossa dai Servizi Culturali del Comune della Spezia, in collaborazione con le guide abilitate della Associazione Guide Turistiche Liguria, sezione della Spezia: "Lungo le antiche strade. Luoghi della devozione spezzina tra natura, arte e storia", volta alla conoscenza di alcuni dei luoghi di culto più cari alla popolazione della Spezia.

Questo sabato è dedicato alla visita della chiesa di San Giacomo a Isola. La partecipazione è gratuita, con prenotazione telefonica obbligatoria al numero 0187/727220 (Museo "A. Lia") nei seguenti orari: dal martedì al venerdì dalle 10 alle 18. In base alle disposizioni di sicurezza vigenti, le visite saranno rivolte ad un numero limitato di iscritti.

Appuntamento ore 10 e ore 15, La Spezia, via Montepertico, presso il Centro Sportivo Polivalente. Per coloro che non si sentono di effettuare la camminata, che richiede una certa consuetudine a camminare in terreni acclivi, ci si può incontrare direttamente dalla chiesa di San Giacomo, con possibilità di parcheggio nei pressi del cimitero di Isola.

L'itinerario prevede una piacevole camminata da Montepertico ad Isola di Montalbano attraversando la valle della Dorgia, uno dei due torrenti che solcano la piana di Migliarina. Durante il percorso, si avrà la possibilità di godere di bellissime vedute sul Golfo. La passeggiata terminerà a Toracca, nei pressi di Isola, con la visita della chiesa dedicata a S. Giacomo Apostolo costruita nel 1734. Il nome della chiesa richiama il Santuario di Compostella ed infatti Isola si trovava nelle adiacenze del percorso della via Francigena e presso la locale cappella dedicata a San Giacomo vi era un Ospitale per viandanti. All'interno della piccola chiesa vedremo la tomba murale con le reliquie di San Giustino, Patrono celebrato ad agosto e diverse opere dello scultore locale Rino Mordacci.

AD
No ad per te

Autore: Comune della Spezia 18-05-2021 09:50
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy