AD
No ad per te

Qualità dell'abitare, dal Ministero oltre 230 milioni per la Liguria

Per riqualificare i centri urbani, ridurre il disagio abitativo e favorire l'inclusione sociale.

“Oltre 230 milioni di euro in arrivo in Liguria grazie al finanziamento del Programma nazionale della qualità dell’abitare del Mims. Un risultato che esalta l’operato della Lega e delle istituzioni locali", affermano i parlamentari liguri della Lega Edoardo Rixi, Francesco Bruzzone, Sara Foscolo, Flavio Di Muro, Stefania Pucciarelli, Paolo Ripamonti e Lorenzo Viviani.

"L’Alta Commissione - proseguono - ha esaminato le oltre 290 proposte pervenute da Regioni, Comuni e Città Metropolitane sulla base di indicatori di impatto sociale, culturale, urbano territoriale, economico-finanziario e tecnologico. Disco verde a progetti per Genova, Città metropolitana, Imperia, Savona e La Spezia, e per progetti presentati da Regione Liguria. Risorse che permetteranno alle nostre realtà un profondo maquillage con l’obiettivo di riqualificare i centri urbani, ridurre il disagio abitativo e favorire l’inclusione sociale. Dalle parole ai fatti”.

“15 milioni di euro in arrivo alla Spezia", sottolinea il deputato Lorenzo Viviani, commissario Lega in provincia della Spezia.

 

 

AD
No ad per te

 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy