AD
No ad per te

Vertenza OSS, il PD: "La Regione brancola nel buio"

I Consiglieri Natale e Garibaldi si dicono pronti a dare il proprio contributo per trovare una soluzione per i lavoratori Coopservice.

“Ci aspettavamo la lezioncina e puntuale è arrivata”, è la premessa con cui il consigliere regionale del gruppo Partito Democratico-Articolo Uno Davide Natale e il capogruppo Luca Garibaldi replicano alla nota della Regione Liguria, dopo il comunicato del PD, sulla situazione che stanno attraversando un centinaio di Oss in Asl 5.

“Come abbiamo scritto nel comunicato, noi non abbiamo parlato di assunzione nella società in house. Anche in commissione di fronte a questa contestazione abbiamo chiarito la nostra proposta, che prevedrebbe che gli Oss attualmente in servizio sarebbero transitati nella costituenda società senza diventarne dipendenti effettivi, ma legati all’affidamento del servizio, mentre in futuro se la società dovesse assumere altro personale, questo dovrà essere oggetto di selezione”, spiegano i consiglieri.

“Sinceramente pensavamo che dai primi di agosto a oggi qualcuno della giunta o qualche dirigente si fosse dilettato nella lettura della sentenza del Tar della Puglia, a cui facciamo riferimento, e dove infatti, non si parla di assunzioni, che comporterebbero la selezione, ma di utilizzazione per tutto il periodo di affidamento del servizio. Abbiamo approfondito molto la materia e siamo a disposizione per dare un contributo alla giunta caduta nella più nera confusione. Lo ripetiamo, non vogliamo piantare bandierine ma vogliamo risolvere un enorme problema creato da questa giunta”, concludono.

 

AD
No ad per te

Autore: Partito Democratico 27-08-2021 16:55
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy