AD
No ad per te

"Investire sulla scuola significa investire sul futuro. La siurezza è priorità"

La lettera inviata dal Presidente della Provincia della Spezia ai Dirigenti Scolastici.

Carissimi,

un nuovo anno scolastico sta per ripartire e tutti ci auguriamo che questo possa avvenire in serenità e sicurezza.

L’emergenza sanitaria ancora in corso ci vede impegnati ogni giorno e ci chiede di essere pronti ad operare, come serve e quando serve, per la sicurezza delle nostre scuole e quindi degli studenti e del personale scolastico.

Lo abbiamo fatto assieme, trovando soluzioni concrete, durante la fase più acuta, siamo pronti allo stesso impegno anche adesso.

Per noi il concetto di sicurezza non è solo contingente ad una condizione di emergenza, è un qualcosa che si sposa con la necessità di fare prevenzione.

Negli ultimi due anni l’Amministrazione provinciale della Spezia è riuscita a sviluppare un programma di opere, con un investimento di oltre tredici milioni di euro, per garantire la messa a norma degli edifici che ospitano le nostre scuole.

Si è trattato di un progetto importante che ha garantito anche altri interventi indispensabili per avere siti sempre più funzionali.

Siamo riusciti a fare squadra, a dare al concetto di sinergia un valore in più, riuscendo a non gravare eccessivamente con queste opere sulle attività didattiche già segnate dall’emergenza pandemica in corso. E ciò è avvenuto anche grazie al vostro impegno, al vostro stimolo ed alle vostre indicazioni verso le quali vi sarà sempre la massima attenzione.

Il nostro obiettivo è sempre stato chiaro e definito: avere scuole sicure per chi vi studia e per chi vi lavora.

I risultati che oggi sono davanti a tutti noi, si sono raggiunti grazie alla una visione d’insieme che abbiamo avuto per questo programma, oltre allo spirito solidaristico che abbiamo trovato in tutti gli attori coinvolti.

Una pubblica amministrazione non può trascurare di avere edifici sicuri, moderni e che siano adatti alle necessità attuali, compresi gli adeguamenti per limitare l’emergenza Covid.

C’era così bisogno di prendere in mano questi progetti, fare una strategia e portare avanti questo programma. Oggi il lavoro svolto è un risultato tangibile e lo abbiamo fatto pensando sempre di più al futuro dei nostri giovani.

Studiare in un luogo sicuro e funzionale, ma anche bello, è un incentivo, oltre che una necessità.

Per questo il programma, una volta chiusa la fase della messa a norma, sarà indirizzato verso la riqualificazione dei siti, opere altrettanto importanti che già ci vedono attivi con nuovi progetti in corso.

Investire sulla scuola significa investire sul futuro delle nostre comunità.

Con l’occasione esprimo i miei più sentiti auguri per l’inizio del nuovo anno scolastico a tutti i ragazzi, alle famiglie, al corpo docente e al personale della scuola.


Il Presidente
Pierluigi Peracchini

AD
No ad per te

 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy