AD
No ad per te

Confartigianato ha incontrato il nuovo comandante della Guardia di Finanza Labianca

Diversi temi sul piatto.

Lotta all'abusivismo e al lavoro nero, monitoraggio economico per evitare infiltrazioni criminali e usura con i finanziamenti del PNRR, rapporto di stretta collaborazione per favorire lo sviluppo delle imprese e del territorio: questi gli obiettivi all'ordine del giorno dell'incontro tenutosi tra Confartigianato La Spezia e il nuovo Comandante provinciale della Guardia di Finanza Col. Benedetto Labianca.

La delegazione di Confartigianato composta dal Presidente Paolo Figoli, dal direttore Giuseppe Menchelli e dal responsabile categorie Nicola Carozza ha incontrato il colonnello che a soli 45 anni ha alle spalle importanti esperienze e operazioni di successo nella lotta all'evasione fiscale e ai traffici illeciti. Il Comandante Labianca raccoglie il testimone del Col. Massimo Benassi che ha assunto il nuovo incarico di Comandante presso la Guardia di Finanza di Pisa.

Il presidente Paolo Figoli e il direttore Giuseppe Menchelli hanno fatto una panoramica sull'economia spezzina, la crescita esponenziale del turismo, i problemi della cantieristica, la crisi di alcuni settori storici. Grande attenzione al tema dell'abusivismo, ripreso soprattutto durante il lockdown, che penalizza l'attività di estetica, l'acconciatura, i fotografi, affittacamere, case vacanze, taxi e noleggi. Nel corso dell'incontro il colonnello Benedetto Labianca ha dimostrato una buona conoscenza del territorio e delineato le principali direttrici della sua azione ad iniziare da un maggior presidio nella Riviera e in Val di Vara.

Il colonnello ha confermato la volontà di un lavoro sinergico tra Associazione di via Fontevivo e la Guardia di Finanza, auspicando incontri e una fattiva collaborazione per tutelare le imprese sane e oneste contro la concorrenza sleale.

AD
No ad per te

Autore: Confartigianato 15-09-2021 15:55
 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy