AD
No ad per te

“Il calcio se... - 70 anni di ipotesi e congetture” al Salone Internazionale del Libro di Torino

Il recentissimo libro dello spezzino Andrea Catalani

Ci sarà anche il recentissimo libro dello spezzino Andrea Catalani, “Il calcio se... - 70 anni di ipotesi e congetture”, al Salone Internazionale del Libro di Torino che (ai padiglioni del Lingotto) parte lunedì 14/10 per protrarsi fino lunedì 18 con apertura dalle 10 alle 21 venerdì 15 e sabato 16 e alle 20 negli altri giorni.


L’opera, da qualche giorno in libreria, rivisita gli ultimi settant’anni circa del calcio italiano e internazionale sotto un duplice aspetto: quello puramente narrativo che ricorda come tante storie del mondo del pallone si sono in effetti svolte e quello fantasioso...appunto ipotetico, che descrive come le cose sarebbero potute andare in presenza di altre condizioni, per esempio: se Panenka non avessi inventato il “cucchiaio” su rigore e Sarti non avesse commesso una “papera” storica all’ultima giornata di campionato, se Terry non fosse scivolato calciando un penalty e Rensenbrink avesse centrato il palo “interno” anziché pieno, se in più occasioni i rigori finali avessero girato in altra maniera e se una finale o fase finale si fosse giocata in un posto anziché dove effettivamente è stato; non solo, ma le ipotesi in ballo vertono pure su vere e proprie vicende umane, ad esempio se Maradona non si fosse mai ammalato e se Riva non si fosse rotto due volte le gambe in Nazionale e se Rivera si fosse sposato prima. Altresì le due versioni dei fatti, quella reale e quella “fantasy”, vengono poste a confronto. Per un appassionato di calcio si tratta dunque di egregia opportunità per rinverdire il proprio bagaglio di conoscenze calcistiche e allo stesso tempo procedere al riguardo di fantasia.


Il lavoro si divide in quattro sezioni, una riservata alla Serie A italiana e una alla Coppa dei Campioni poi diventata Champions League, una alla Coppa Europa e una al Campionato del Mondo.
Ogni capitolo dedicato a un fatto o a un personaggio si suddivide poi in un paragrafo intitolato “I fatti”, uno dal titolo “La domanda”, uno denominato “”Cosa sarebbe potuto accadere” e uno “Come invece andò”.
“Il calcio se...” alla Spezia si può trovare alla libreria “Degustazione Libri” in Via Lunigiana”, in centro presso la Mondadori, la Ricci e Il Contrappunto. Euro 13,9. Pagine 242.


Tornando al Salone torinese, ivi la casa editrice spezzina Il Filo di Arianna esporrà opere anche di diversi altri autori sprugolini e non, forse pure lo stesso precedente thriller storico di Catalani “Il Commissionario – Salvate Cristoforo Colombo”.

AD
No ad per te

 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy