AD
No ad per te

Amministrative alla Spezia, una parte del centrosinistra rinnova la richiesta delle primarie

La posizione di AvantInsieme, Italia Viva, Partito Socialista e Più Europa.

Noi siamo convinti, e lo ripetiamo ormai da mesi, che le primarie siano il modo migliore per selezionare il candidato del centro sinistra.

 

Siamo davvero stanchi - e lo sono, ne siamo certi, anche moltissimi concittadini - dei tatticismi, delle polemiche volute da chi, un po’ grottescamente, ripropone un modello perdente come fosse l’unica soluzione in campo, delle surreali discussioni sul perimetro delle alleanze, degli anacronismi di chi pensa più ai veti che ai voti.
Veti che risultano davvero insensati, viste le ultime sortite dei redivivi Cinque Stelle sarebbe interessante sapere quali parti del nostro programma e dell’attività consiliare non sono ascrivibili alla coalizione di centrosinistra.
Queste cose non fanno il bene della città e nulla c’entrano con il futuro degli spezzini.

Noi vogliamo vincere le elezioni, con un programma che abbia al centro lo sviluppo e un candidato Sindaco scelto dagli elettori del centro sinistra in una competizione aperta e leale nel cui vincitore si possano riconoscere tutti.

In quest’ottica chiediamo con rinnovata convinzione le primarie, per uscire da questo impasse.

È ora di avanzare alla città una proposta politica vincente e crediamo di aver atteso abbastanza.

Se invece si vuol perdere, come è stato per le elezioni regionali, allora non servono nè Maradona nè Totti, basta un Ugolini qualunque

AvantInsieme
Italia viva
Partito Socialista
Più Europa

AD
No ad per te

 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE


Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!

Consenso privacy